Appetiti Reclusi, il libro

Continuo a ritenere Appetiti Reclusi il mio progetto fotografico più importante. L’esperienza personale di scattare fotografie all’interno di un carcere, ma anche solo il carico emotivo di essere dentro un carcere, hanno reso unico questo lavoro. L’interesse suscitato poi dalla mostra che s’è tenuta nel corso della quarta edizione di Appetiti ha confermato la bontà del risultato finale il che mi ha spinto a raccogliere gli scatti, e i testi curati da Paola Pioppi, in un fotolibro. Qui sopra potete vederne una breve anteprima e, qualora lo riteneste meritevole, potete acquistarlo direttamente dalla piattaforma di Blurb.
Mi rendo conto che il costo non è proprio economico e molto incidono le spese di spedizione, tuttavia credo che la qualità di stampa e rilegatura giustifichino il prezzo. Ho anche predisposto una versione pdf utilizzabile con qualsiasi lettore e molto più economico.

Campodolcino